Sotto processo due medici, non diagnosticarono un tumore alla mammella a donna di Piazza Armerina

Due medici ennesi, Franco C., difeso dall’avvocato Michele Calcagno, e Gaetano A., difeso dagli avvocati Nicola Granata e Corrado Adornò si trovano sotto processo, che si è aperto ieri davanti al giudice monocratico Marco Mannella, in quanto sono ritenuti responsabili di non aver diagnosticato ad una signora di Piazza Armerina un tumore alla mammella, perché per la Procura sarebbe bastato sottoporla ad una diagnosi precoce per evitare di essere sottoposta a una mastectomia. Ovviamente la donna, difesa dall’avvocato Giovanni Zagardo, si è costituita parte civile. Nel corso dell’udienza la donna ha dovuto ricostruire tutte le fasi degli accertamenti,effettuati dai due medici, sino ad arrivare alla decisione finale di essere sottoposta ad intervento chirurgico per eliminare il tumore. Il medico Franco C. viene ritenuto responsabile di avere esteso il referto della mammografia effettuata nel febbraio del 2010, mentre il medico Gaetano A. avrebbe effettuato lo stesso esame, un anno dopo, nel marzo del 2011. Franco C. è accusato di imperizia, avrebbe dovuto effettuare accertamenti più precisi, tenuto conto della presenza di un nodulo sospetto all’esame radiografico, mentre per Gaetano A. c’è stata negligenza, perché avrebbe omesso di refertare l’esame che lo stesso ebbe ad eseguire. I due medici sono accusati di avere provocato alla donna una “lesione personale gravissima”, consistente in “mastectomia radicale con asportazione del linfonodo sentinella”. Dopo la denuncia, l’inchiesta è stata effettuata dai carabinieri della compagnia di Piazza Armerina, coordinata dal pm Francesco Rio, che poi ha deciso di chiedere il giudizio per i due medici. Nell’ultima udienza ha anche deposto l’ex comandante la compagnia dei carabinieri di Piazza Armerina, il capitano Michele Cannizzaro. Il processo riprenderà giovedì prossimo con l’audizione degli esperti che effettuarono una consulenza per il Pubblico ministero.

Fonte: VIVIENNA


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it