Movimenti dei funzionari della Questura di Enna

Movimenti alla Questura di Enna: il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dott. Giovanni Cuciti lascia la direzione della Squadra Mobile della Questura di Enna. Andrà a dirigere la Squadra Mobile di Crotone; il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dott. Salvatore Tognolosi, già Dirigente il Commissariato di P.S. di Leonforte, andrà a dirigere una sezione della Squadra Mobile di Catania; il Commissario Capo della Polizia di Stato dott. Fabio Aurilio, già Dirigente il Commissariato di P.S. di Piazza Armerina, andrà a Dirigere il Commissariato di Avola (Sr). Il Saluto del Questore.

Il Sig. Questore della Provincia di Enna, Dott. Ferdinando Guarino, ha salutato il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dott. Giovanni Cuciti, nell’imminenza di lasciare la direzione della Squadra Mobile della Questura di Enna per andare a guidare la Squadra Mobile della Questura di Crotone, il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dott. Salvatore Tognolosi, già Dirigente il Commissariato di P.S. di Leonforte, che andrà a dirigere una sezione della Squadra Mobile di Catania ed il Commissario Capo della Polizia di Stato dott. Fabio Aurilio, già Dirigente il Commissariato di P.S. di Piazza Armerina, che andrà a Dirigere il Commissariato di Avola (Sr).

Il dott. Cuciti, laureato in giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma e in “Scienze delle Pubbliche Amministrazioni” presso l’Università degli Studi di Catania, funzionario della Polizia di Stato sin dal novembre 1995, dopo esperienze operative alla Questura di Genova, Firenze e Trapani, dal novembre 2004 presta servizio presso la Questura di Enna, in seno alla quale ha ricoperto l’incarico di dirigente la D.I.G.O.S, di Capo di Gabinetto (dal 2005 al 2009) e di dirigente la Squadra Mobile (dal 2009 ad oggi). In questi anni di lavoro quale Dirigente la Squadra Mobile, ha portato a termine numerose attività di polizia giudiziaria, tra le quali si ricordino: l’operazione “Vecchi Tempi”, l’operazione antimafia “Green Line” (in collaborazione con il Commissariato di Leonforte), l’operazione “Old one”, l’operazione “Oro Rosso”, l’operazione “Game Over”, l’operazione “Nerone”, l’operazione “Travelling Riders” (in collaborazione con il Commissariato di Piazza Armerina), l’operazione “Nerone 2”, l’Operazione “Sole Nero” (con la Squadra Mobile di Caltanissetta), l’operazione “Pandemia, l’operazione “Hot Knife”, l’operazione “Marea Grigia”, l’operazione “guida insicura” (in collaborazione con l’U.P.G.S.P.), l’operazione “Homo Novus” (in collaborazione con il Commissariato di Leonforte), l’operazione “Shod Horse”. Nel corso della sua Dirigenza della Squadra Mobile sono tratti in arresto circa 370 i soggetti complessivamente per reati di varia natura; numerose centinaia quelli deferiti in stato di libertà.

Il Vice Questore Aggiunto Salvatore Tognolosi, nato a Catania il 09.02.1976, laureato in Giurisprudenza e Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, abilitato all’esercizio della professione forense, ha conseguito il Master di 2° livello in Scienze della Sicurezza rilasciato dall’Università “La Sapienza” di Roma. Entrato nei ruoli della Polizia di Stato nel 1998, come Agente, nel 2005 vince il concorso per Funzionari della Polizia di Stato,e frequenta il 96° corso Commissari.

Proveniente dalla Questura di Siracusa, ove svolge gli incarichi di Vice Capo Gabinetto, Dirigente del Commissariato Ortigia e delle Volanti, arriva a Leonforte il 07.04.2010.

Durante la permanenza a Leonforte, effettua le operazioni “Nickname”, “Homo Novus”, con la Squadra Mobile, e “More Solito”, contro Cosa Nostra leonfortese e il traffico di stupefacenti, più innumerevoli arresti in flagranza per armi, droga, rapina, tentato omicidio. Nello scorso Ottobre 2014, si ha altresì l’arresto di un incensurato con 4 kg di sostanza stupefacente, ad oggi il sequestro-record della storia del Commissariato di Leonforte.

 Il Commissario Capo dott. Fabio Aurilio, 40 anni, nato in provincia di Torino ma residente nella provincia di Catania da 30 anni, ha fatto ingresso nei ruoli della Polizia di Stato dal 1998.

Ha lavorato a Palermo e Catania. Dal 2008 nel ruolo dei Commissari. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania, abilitato alla professione forense, ha conseguito il master in Scienze della Sicurezza presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.

Da gennaio 2011 a gennaio 2014 alla Questura di Biella, come Dirigente dell’Ufficio Immigrazione prima e dal 1 giugno 2011 della intera Divisione PASI.

Dal 3 febbraio 2014 trasferito alla Questura di Enna, dove gli è stato assegnato l’incarico di Dirigente del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina.

In costanza di incarico numerose attività istituzionali sono state portate a termine dal dott. Aurilio sia di natura preventiva che repressiva.

 A loro, dal Questore e dai colleghi tutti i migliori auspici di una fulgida carriera nei ruoli della Polizia di Stato nel solco della professionalità e competenza.


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it