Inchiodato dai vestiti

Brillante operazione dei Carabinieri di Piazza Armerina – Identificato dai vestiti un giovane mariolo catanese alla sua ennesima rapina. 

.

Sono stati i vestiti che indossava durante la rapina a fornire l’elemento essenziale che ha inchiodato Massimiliano Biffi, pluripregiudicato catanese di 34 anni, arrestato dagli agenti del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Armerina, diretta dal Capitano Vincenzo Bulla, in esecuzione di un Ordine di Custodia Cautelare in carcere emesso in dal G.I.P. presso il  Tribunale di Enna.

Biffi Massimiliano

Massimiliano Biffi

Biffi è ritenuto responsabile, unitamente ad altri due complici, della rapina a mano armata perpetrata in Aidone il 12 maggio dello scorso anno, in danno della gioielleria “Orologi e Oro”, durante la quale venivano asportati oggetti in oro ed orologi, per un valore complessivo di 17.000 euro.

Le indagini compiute, condotte dai Carabinieri e dal Sostituto Procuratore della Repubblica di Enna, Dott. Francesco Rio, hanno consentito di raccogliere a carico di Massimiliano Biffi numerose e concordanti prove, attraverso la comparazioni delle immagini e dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, eseguite con l’ausilio dalla Sezione grafica del R.I.S. di Messina ed il sequestro, a seguito di una perquisizione domiciliare, degli indumenti indossati dal predetto durante la rapina.

Biffi in azione

Un’immagine della rapina registrata dalle telecamere di sorveglianza.

Il Biffi, che ha già subito numerose condanne per rapina ed è gravato da diversi precedenti di polizia, al momento della rapina in realtà si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio in viale Moncada a Catania, ma tale alibi è stato smontato grazie alle meticolose indagini e ai riscontri effettuati dai militari.

L’arrestato è stato raggiunto dal nuovo provvedimento restrittivo mentre già si trovava presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo dove è attualmente detenuto per una precedente condanna.

G.S.

Pubblicità:

Farmacia-QuattrinoFarmacia Omron


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it