I Sindacati affilano le armi

Si va verso la mobilitazione generale – Il 31 ottobre assemblea per un confronto a tutto campo. Invitati i sindaci e i sindacati datoriali.

 

.

I tre sindacati provinciali Cgil Cisl Uil – Enna, hanno deciso di avviare un momento di confronto che si terrà nel capoluogo, nella Sala Cerere, il prossimo 31 ottobre a partire dalle ore 9,30.

Tutti concordi i tre segretari provinciali Rita Magnano (Cgil), Tommaso Guarino (Cisl) e Vincenzo Mudaro (Uil) sugli obiettivi che bisogna perseguire senza tentennamenti con le necessarie iniziative politiche, se si vuole invertire la tendenza alla crisi permanente della nostra provincia. Ecco i temi su cui si svilupperà il confronto: Nuove norme sulla povertà e sull’inclusione sociale, Formazione professionale, Forestazione, Consorzi di bonifica, Piani regolatori e Infrastrutture, riorganizzazione della macchina burocratica della regione, riforma provincia, società partecipate, acqua, rifiuti, Fondi strutturali della nuova programmazione europea 2014-2020, Soppressione della Prefettura e Rilancio della zona industriale di Dittaino.

Secondo i vertici dei sindacati ennesi: «Nessuna prospettiva si apre per i giovani, se non quella di un tirocinio che difficilmente alla scadenza sarà confermato come lavoro, mentre per i precari storici non arriva ancora la stabilizzazione e addirittura diventa sempre più difficile ottenere finanche l’ennesima proroga dei contratti in essere».
«A questa provincia serve rialzare la testa – hanno sottolineato Magnano, Guarino e Mudaro – bisogna mobilitarsi per portare risultati concreti: investimenti e occupazione in un’ottica di sviluppo sostenibile».
Cgil, Cisl, Uil Ennesi hanno invitato alla manifestazione del prossimo 31 ottobre i Sindaci della nostra provincia e le forze datoriali, affinché la giornata di mobilitazione del 31 ottobre diventi non solo la battaglia del sindacato, ma un momento forte, unitario e condiviso nel quale tutti i soggetti economici, sociali e istituzionali decidono che occorre invertire la rotta per costruire e favorire il rilancio e lo sviluppo del territorio.

Gianluca Speranza

 

Ristorante Amici miei


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it