i Carabinieri del Nucleo Operativo denunciano un minore

I militari dell’Aliquota Operativa del N.O.RM. della Compagnia Carabinieri di Piazza Armerina, continuano la loro costante attività di controllo del territorio.

Nell’ambito di un servizio per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, o psicotrope, ricorrendo   motivi di particolare necessità ed urgenza che non consentivano di richiedere l’autorizzazione telefonica al Magistrato competente, i Carabinieri del Nucleo Operativo della città dei mosaici, congiuntamente ai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT), hanno proceduto all’ispezione di un autobus di Linea che da Raddusa porta a Piazza Armerina, in quanto vi era il fondato motivo di ritenere che si potesse pervenire al rinvenimento di sostanze stupefacenti o psicotrope, in uso agli studenti in viaggio.

L’autobus giungeva in Piazza Senatore Marescalchi alle ore 07:50 ed i militari operanti procedevano a far scendere ad uno ad uno gli studenti in viaggio; nel frattempo l’unità cinofila saliva a bordo, al fine d’iniziare ad ispezionare sia gli zaini che i posti a sedere occupati dai ragazzi.

Veniva subito segnalata la presenza di sostanza stupefacente sul retro dell’autobus ed in particolare sotto il sedile della penultima fila, destinata all’occupazione di due posti, lato sinistro corridoio, del citato autobus, risultato essere occupato da un minore, originario di un piccolo paese della provincia di Catania, veniva rinvenuta una bustina in plastica, del peso di grammi 2 circa, contente sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Il minore, pertanto, veniva fatto scendere dall’autobus, previo prelevamento del proprio zaino che immediatamente veniva posto a perquisizione. All’interno dello stesso veniva rinvenuto quanto segue:

  • Foto drogaNr. 1 (uno) involucro di plastica trasparente del peso di gr. 9 (nove) circa contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, rinvenuto all’interno dell’astuccio;
  • Nr. 9 (nove) ulteriori involucri di plastica trasparente del totale peso di gr.13 (tredici) circa, contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, rinvenuti all’interno di una fodera a strappo di colore nero a sua volta nascosta dentro un guanto da lavoro di coloro grigio;
  • Nr. 1 spinello preconfezionato del peso di grammi 1 circa, contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana;
  • Nr. 1 (una) confezione di cartine marca OCB Slim Premium;
  • Nr. 1 (una) confezione di cartine marca GIZEH Special;
  • N. 1 trita erba con l’effigie della bandiera Giamaicana;
  • la somma contante di € 110,00, suddivisa in nr. 1 banconota da € 50,00 e nr. 3 banconote da € 20,00, rinvenute dentro il sopraccitato guanto da lavoro.

La perquisizione aveva termine senza che venissero arrecati danni a cose mobili od immobili.

Durante l’espletamento dell’atto è stato chiamato telefonicamente l’esercente la potestà genitoriale del minore, giunto in breve tempo sul posto.

Si da atto che:

  • l’autobus di linea ispezionato era pieno di giovani studenti, intenti a raggiungere l’istituto scolastico da ognuno di essi frequentato;
  • la piazza Senatore Marescalchi, luogo di destinazione del citato autobus, è frequentata quotidianamente, soprattutto nelle ore mattutine e pomeridiane, da studenti che raggiungono gli Istituti scolastici siti quasi tutti nelle vicinanze dell’autostazione;
  • il minore avrebbe dovuto raggiungere l’Istituto Tecnico industriale “Ettore Maiorana” dove frequenta la classe 3 D Meccanici che, al pari degli altri istituti scolastici esistenti nei pressi dell’autostazione, registra un considerevole numero di alunni iscritti, istituto che dista circa 100 metri dalla fermata.

Tutto il materiale sopra indicato è stato posto sotto sequestro.La droga, su disposizione della Magistratura inquirente, è stata inviata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri di Enna per gli accertamenti del caso.


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it