Così si batte la Cna

Enna – Importante assemblea organizzativa di Cna Enna – Silvestrini: raggiunti centocinquanta obbiettivi strategici, si lavora per nuovi importanti risultati.

.

Filippo Scivoli neo-presidente della CNA di Enna, ha aperto l’Assemblea, alla presenza del Segretario Generale Sergio Silvestrini e del Segretario Regionale Mario Filippello, con un forte richiamo alle complesse problematiche del mondo imprenditoriale. «Dobbiamo uscire dalla crisi più forti ed attrezzati – ha detto Filippo Scivoli –e dobbiamo essere pronti a dare risposte concrete alle imprese, intensificando i processi di cambiamento e garantendo nuovi servizi».

Al Segretario generale Silvestrini, Filippo Scivoli ha chiesto di intensificare gli interventi a favore del comparto, rendendo più pressante l’interlocuzione col governo.

«Se a livello nazionale sembrano esserci dei segnali di miglioramento – ha proseguito il Presidente provinciale Cna – lo stesso non possiamo dire a livello Regionale, dove l’assenza completa di interlocuzione politica sta creando un immobilismo totale. Non c’è nessuno che si faccia carico di una problematica relativa alle condizioni delle nostre imprese  e del nostro territorio e l’incertezza politica che sta caratterizzando il Governo regionale conduce ad una quotidiana mortificazione degli imprenditori, dei contribuenti e dei cittadini».

Scivoli ha poi affrontato la situazione della Provincia di Enna: «Sicuramente non stiamo meglio nel nostro territorio, in cui la carenza di infrastrutture, i lavori pubblici bloccati, le pessime condizioni delle strade, i commissariamenti che si ripetono, le chiusure di  enti e strutture pubbliche stanno desertificando la nostra economia rendendo ancora più vulnerabili le imprese».

Il segretario regionale, Mario Filippello ha affermato che Enna, possiede una imprenditoria, che pur vivendo i problemi scaturiti dalla crisi è una realtà viva, bisogna quindi guardare al futuro, e non c’è futuro se non con il nostro mondo dell’artigianato.

Da parte sua il Segretario Generale Silvestrini nel dichiarare che la CNA di Enna, a livello nazionale è considerata una piccola grande organizzazione all’interno del sistema CNA, ha voluto sottolineare nel suo intervento come bisogna avere un razionale ottimismo per il futuro:  «Viviamo un cambiamento che riguarda non solo la politica e le istituzioni ma anche le imprese e le associazioni che li rappresentano, dobbiamo parlare di più con i nostri imprenditori; spesso le imprese non sanno quello che facciamo e dire che in questi ultimi tre anni abbiamo raggiunto ed ottenuto ben 150 obbiettivi e fra questi: la franchigia IRAP, il mantenimento degli incentivi per le ristrutturazioni, la forfettizzazione dei redditi per le star Up per i primi tre anni, i contributi alle imprese per le assunzioni, il super ammortamento fino al 140% in un anno, l’Iva per cassa, la proroga dei mutui, il riconoscimento del profilo per i restauratori e abbiamo vinto la battaglia dei carrozzieri contro le assicurazioni. Certo non ci fermiamo qui, altri obbiettivi dobbiamo ancora conseguire e il nostro maggior impegno in questo momento è sui temi del pagamento dell’IMU  sui capannoni e sulla tassazione del reddito per cassa».

Gianluca Speranza

Pubblicità:

AmatoxPubblicità


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it