Caccia al manifesto

In questi giorni sono stati affissi per le vie della città delle locandine che raffiguravano il comandante di una nave con la faccia del Sindaco, non si sa il motivo ma queste locandine sono state illegittimamente tolte.

Parlando con tanti amici, nei bar o nelle Piazze, è uscito fuori che il nostro Sindaco ha organizzato una caccia al Manifesto e chi trova il manifesto non pagherà qualche Tassa.

Sarà Vero???????

Di Seguito Pubblichiamo la dichiarazione dei consiglieri di Opposizione

“Riteniamo che quello che è accaduto oggi a Piazza Armerina sia un grave atto intimidatorio nei nostri confronti” con queste parole Teodoro Ribilotta a nome dei consiglieri comunali di opposizione stigmatizza quanto accaduto stamattina durante l’affissione di alcuni manifesti che ritraevano il sindaco Filippo Miroddi nelle vesti del comandante Schettino, con alle spalle il relitto della Concordia e un testo che criticava l’operato dell’amministrazione in relazione all’introduzione della tassa sulla prima casa.

“Abbiamo pagato le tasse relative all’affissione ma dopo qualche ora siamo venuti a conoscenza che mentre l’attacchino procedeva a incollare i manifesti sui muri qualcuno subito dopo li rimuoveva evitando così che i cittadini fossero informati, anche se con ironia, del nostro giudizio sull’amministrazione.”

“Ci riserviamo di avvisare dell’increscioso fatto le forze dell’ordine e di sporre una regolare denuncia visto che comunque è stato violato il nostro diritto a vedere affissi i manifesti in città. Nelle prossime ore ci riproponiamo anche di ristampare sia i manifesti che i volantini e nel contempo vigileremo affinché non si ripeta un episodio così increscioso”.

Trilussa


Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it