Archivi Giornalieri: 21 marzo 2016

Tra le braccia dei Taberna Mylaensis

Nella vasta produzione dei Taberna Mylaensis “Fammi ristari ‘nto menzu di to brazza” oltre che per la dolcissima musica si distingue per un testo poetico che affonda le radici nella tradizione siciliana. . Fammi ristari ‘nto menzu di to brazza   Fammi ristari ‘nto menzu di to brazza, Dammi un bacittu cu’ sta buccuzza rosa….

La passione poetica di Ignazio Buttitta

Nessun poeta siciliano è riuscito mai, come lui, a cantare la tragedia di un popolo oppresso. Cuore, cervello e passione nel suono della sua lingua dolcissima. Un poeta indimenticabile! . U RANCURI (discorso ai feudatari) Chi mi cuntati? io u pueta fazzu! C’è aria di timpesta u sacciu, a vidu: u marusu sata i scogghi,…

Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.

«E’ più interessante, è più importante, avere un amico che un amante». Così si esprimeva Alda Merini, poetessa milanese, scomparsa nel 2009, amata da viva e celebrata da morta. . La sua vastissima produzione si intreccia fittamente con la sua vita, in cui la poesia è espressione e temperamento delle sue passioni. Dalla distruzione della sua casa, durante un…

Testata giornalistica registrata con il n. 45 del 6 ottobre 1983 del Tribunale di Enna. Direttore Responsabile Dott. Maurizio Prestifilippo

Via Roma 65 - 94015 Piazza Armerina e-mail: info@orizzontisicilia.it